LA CITTÀ COME UNA SEQUENZA DI INTERNI: UN APPROCCIO ECOLOGICO ALLA PROGETTAZIONE DELLO SPAZIO PUBBLICO

Cristina F. Colombo

Abstract


Il dibattito internazionale è incentrato ormai da anni sui temi della sostenibilità e dell’ecologia, intese nelle più diverse accezioni, così come sulla necessità di adottare un approccio etico all’architettura. Dopo una riflessione teorica sulle ecologie negli interni urbani, il contributo delinea alcune delle tappe principali di sperimentazione e studio, per comprendere come progettisti, pianificatori e critici stiano affrontando queste questioni. Risulta evidente l’importanza di migliorare la qualità dell’ambiente a partire dallo spazio pubblico e avviare politiche inclusive, rivolte a favorire una effettiva coesione sociale e il ripristino degli equilibri con il contesto naturale e antropico. È fondamentale che i progettisti mettano al centro delle proprie ricerche l’uomo e gli spazi nei quali egli vive, dimostrandosi attenti ai bisogni di comunità sempre più complesse.

 

Parole chiave: città, ecologie, interni urbani


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6092/2284-4732/4069

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunina-19791

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Direttore responsabile: Luigi Fusco Girard | Registrazione: Cancelleria del Tribunale di Napoli, n° 5144, 06/09/2000 | BDC è una rivista scientifica pubblicata da FeDOAPress - Federico II University Press | E-ISSN 2284-4732 | Print ISSN 1121-2918