LABORATORIO PONTICELLI. TRE SCENARI PER UN PROGETTO DI RECUPERO DI PAESAGGI INTERROTTI

  • Anna Attademo
  • Marica Castigliano
  • Maria Gabriella Errico

Abstract

Il caso studio del quartiere di Ponticelli, nella periferia orientale di Napoli, offre un repertorio di aree inedificate, frammiste ad edilizia residenziale pubblica, grandi attrezzature e reti infrastrutturali. Decenni di pianificazione onnicomprensiva hanno composto un panorama di paesaggi di scarto e disattesi dei piani. Nella loro sovrapposizione al fuori-scala di uno spazio urbano senza qualità, nasce un’inedita possibilità per recuperare i rapporti con il palinsesto agricolo, in processi di rigenerazione incrementale, entro cui coinvolgere nuovi attori, misurare gerarchie tra spazio aperto e costruito. Il Laboratorio di Sintesi del Corso di Studi UPTA (DiARC, Unina), sullo sfondo dei principi dello sviluppo sostenibile, ipotizza tre scenari per orientare il nuovo Programma di Recupero Urbano recentemente promosso dal Comune di Napoli.

 

Parole chiave: processo, attori, agricoltura urbana.

Downloads

Download data is not yet available.
Pubblicato
2019-06-30
Come citare
Attademo, A., Castigliano, M., & Errico, M. G. (2019). LABORATORIO PONTICELLI. TRE SCENARI PER UN PROGETTO DI RECUPERO DI PAESAGGI INTERROTTI. BDC. Bollettino Del Centro Calza Bini, 19(1), 145-165. https://doi.org/10.6092/2284-4732/7065