Conseguenze psicologiche della violenza: l’intervento in Pronto Soccorso

  • Elvira Reale Ospedale "San Paolo" di Napoli, Ospedale "Cardarelli" di Napoli, Università della Campania "Luigi Vanvitelli"
  • Carla Cuccurese Ospedale "San Paolo" di Napoli, Ospedale "Cardarelli" di Napoli
  • Valentina Caso Università della Campania "Luigi Vanvitelli", Ospedale "Cardarelli" di Napoli
  • Ida Renzullo Università della Campania "Luigi Vanvitelli", Ospedale "Cardarelli" di Napoli
  • Giulia Balsamo Ospedale "Cardarelli" di Napoli
  • Giusi Forte Ospedale "Cardarelli" di Napoli
Parole chiave: violenza di genere, pronto soccorso, conseguenze psicologiche

Abstract

Il danno fisico non è l'effetto più frequente della violenza di genere (degli uomini sulle donne). Gli effetti più comuni sono quelli psicologici. Molte donne vengono al Pronto Soccorso, con lesioni gravi, ma il legame tra la lesione e la violenza domestica spesso non è riconosciuto e le donne non ricevono una diagnosi e un trattamento adeguato.

L'articolo evidenzia l'importanza di offrire ai professionisti sanitari le competenze e la formazione per aumentare la loro consapevolezza e comprensione delle dinamiche della violenza domestica e sviluppare procedure per gestire tali casi nel modo più efficace.

Sette anni di una nuova prassi sanitaria centrata sulla violenza di genere e
denominata “percorso rosa”, sperimentata dal team degli autori, hanno dimostrato che l'intervento psicologico integrato con l'intervento medico ottiene risultati positivi per la tutela della salute delle donne vittime di violenza e per le prospettive di uscita dalla violenza. Pertanto l'articolo propone linee guida specifiche per i gli operatori dei Pronto soccorso e un percorso diagnostico focalizzato su tutti gli effetti della violenza.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografie

Elvira Reale, Ospedale "San Paolo" di Napoli, Ospedale "Cardarelli" di Napoli, Università della Campania "Luigi Vanvitelli"

Elvira Reale è psicologa dirigente, specialista in salute mentale delle donne (già direttore di un servizio pubblico per la salute mentale delle donne); responsabile del percorso rosa presso l'ospedale "San Paolo" di Napoli ( anni 2009-15) e responsabile del centro anti-violenza presso il pronto Soccorso dell'Ospedale "Cardarelli" di Napoli, Direttrice scientifica dell'Associazione salute donna; Coordinatrice scientifica del master presso l'Università della Campania "Luigi Vanvitelli", "violenza di genere sulle donne e percorso rosa in pronto soccorso"; rappresentante regionale presso l'Osservatorio
nazionale sulla violenza di genere; autrice di numerosi libri e articoli tra cui: "Maltrattamento e violenza sulle donne: la risposta dei servizi sanitari", Franco Angeli editore, Milano 2011.

Carla Cuccurese, Ospedale "San Paolo" di Napoli, Ospedale "Cardarelli" di Napoli

Carla Cuccurese, psicologa e psicoterapeuta con formazione specifica per la prevenzione della violenza contro le donne. Psicologa presso servizi specializzati per le donne vittime di violenza (attualmente presso il Centro Antiviolenza di Napoli). Psicologa presso il "percorso rosa" dell'Ospedale "San Paolo" e consulente presso l'ospedale "Cardarelli" di Napoli per il "percorso rosa".

Valentina Caso, Università della Campania "Luigi Vanvitelli", Ospedale "Cardarelli" di Napoli

Valentina Caso è psicologa specialista in violenza di genere sulle donne, con un master in “Percorso rosa nel dipartimento di emergenza” alla Università della Campania "Luigi Vanvitelli" e lavora presso il centro Dafne dell’Ospedale "Cardarelli" di Napoli

Ida Renzullo, Università della Campania "Luigi Vanvitelli", Ospedale "Cardarelli" di Napoli
Ida Renzullo è psicologa specialista in violenza di genere sulle donne, con un master in “Percorso rosa nel dipartimento di emergenza” alla Università della Campania "Luigi Vanvitelli" e lavora presso il centro Dafne dell’Ospedale "Cardarelli" di Napoli
Giulia Balsamo, Ospedale "Cardarelli" di Napoli

Giusi Balsamo è psicologa in formazione presso il Centro Dafne dell’Ospedale "Cardarelli" di Napoli.

Giusi Forte, Ospedale "Cardarelli" di Napoli
Giusi Forte è psicologa in formazione presso il Centro Dafne dell’Ospedale "Cardarelli" di Napoli.
Pubblicato
2017-08-03
Come citare
Reale, E., Cuccurese, C., Caso, V., Renzullo, I., Balsamo, G., & Forte, G. (2017). Conseguenze psicologiche della violenza: l’intervento in Pronto Soccorso. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (16). https://doi.org/10.6092/1827-9198/5235
Sezione
L'evidenziatore