Le double mouvement de la différence sexuelle entre Cixous et Derrida

  • Daniele Garritano Università della Calabria
Parole chiave: differenza sessuale, pratiche di lettura, autobiografia, Hélène Cixous, Jacques Derrida

Abstract

Questo articolo esplora il legame fra la differenza sessuale e la testualità nell’opera di Hélène Cixous e Jacques Derrida. Nonostante lo studio dei processi di lettura abbia acquisito una certa importanza tanto nelle scienze umane quanto nelle scienze sociali, è ancora difficile trovare una teoria della lettura che renda conto dell’esperienza della differenza sessuale. Il mio scopo è mostrare come Cixous e Derrida leggono la differenza sessuale, invece di definire la sua essenza. Le conclusioni sottolineano l’importanza delle pratiche autobiografiche in quanto letture performative della differenza sessuale.

Downloads

Download data is not yet available.

##submission.authorBiography##

Daniele Garritano, Università della Calabria
Daniele Garritano. Laureato in filosofia, dottore di ricerca in estetica e letterature comparate. Attualmente è impegnato in un post-doc presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria, con un progetto sulle pratiche di lettura nella vita quotidiana. Fra le sue pubblicazioni : Il senso del segreto (Mimesis 2016) ; Platonismo rinascimentale (Hachette 2016) ; Letture della differenza sessuale (di H. Cixous e J. Derrida, trad. it. ArtstudioPaparo 2016).
Pubblicato
2018-12-13
Come citare
Garritano, D. (2018). Le double mouvement de la différence sexuelle entre Cixous et Derrida. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (19). https://doi.org/10.6092/1827-9198/6027
Sezione
Il Tema