Il Ddl Pillon ‘cartina di tornasole’ degli intenti delle forze di maggioranza in materia di diritti delle donne e delle minoranze sociali

  • Gabriell Ferrari Bravo Università degli Studi di Napoli Federico II
Parole chiave: divorzio, separazione, diritti dei bambini, diritti delle donne, bigenitorialità.

Abstract

In Italia, il recente Ddl Pillon “Norme in materia di affido condiviso, mantenimento diretto e garanzia di bigenitorialità” e collegati mostra in modo inequivocabile l’attacco ai diritti conquistati dalle donne e dalle minoranze in materia familiare. Esso non è un “incidente di percorso”, emendabile attraverso la discussione in Commissione Giustizia, ma rappresenta al contrario, con piena evidenza, la sostanziale coincidenza sul tema dei diritti tra le forze politiche che costituiscono oggi, in Italia, la maggioranza di governo.

Downloads

Download data is not yet available.

##submission.authorBiography##

Gabriell Ferrari Bravo, Università degli Studi di Napoli Federico II
Gabriella Ferrari Bravo. Psicologa, Psicoterapeuta familiare e mediatrice familiare, ha diretto dal 2001 al 2014 il servizio dell’ASL Napoli 1 Centro per le famiglie. È stata Giudice onorario del Tribunale per i minorenni di Napoli, sezioni civili. Collabora con il Master in mediazione e negoziazione familiare e con la cattedra di Psicologia sociale e di comunità dell’Università di Napoli Federico II.
Pubblicato
2018-12-13
Come citare
Ferrari Bravo, G. (2018). Il Ddl Pillon ‘cartina di tornasole’ degli intenti delle forze di maggioranza in materia di diritti delle donne e delle minoranze sociali. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (19). https://doi.org/10.6092/1827-9198/6033
Sezione
Interventi